Grecia Alberghi: Grecia, isole greche, viaggio

Lefkada Storia



Scegliere una destinazione




Lefkada Storia, Grecia: Informazioni sulla storia di Lefkada, Ioniche

 

 

Lefkada Storia:  Di più sulle isole Ioniche,Lefkada ha una ricca storia Lefkada prende il nome dalle bianche (lefcos in greco) rocce che caratterizzano la parte sud dell’ isola, il capo di Lefkata.

Il nome di Lefkada fu prima dato alla città e poi all’ intera isola. Secondo la mitologia, la poetessa Saffo si buttò da queste bianche rocce perchè non poteva sopportare la sofferenza amorosa per Faon.
 
Nel 230°.C. si alleò con i Macedoni per reprimere gli attacchi romani, ma i Romani vinsero e, nel 198 a. C., l’ isola finì sotto la dominazione romana e divenne parte della provincia romana di Nikopolis.

Lefkada fece parte della provincia di Achaia durante il periodo bizantino e subì vari attacchi dei pirati, dovuti alla sua posizione Lefkada fece parte della provincia di Achaia durante il periodo bizantino e subì vari attacchi dei pirati, dovuti alla sua posizione
 
con il trattato di Campoformio, l’isola di Lefkada divenne parte dello Stato Francese . Nel 1799 la flotta alleata dei Turchi, della Russia e degli Inglesi vinse la Francia e conquistò Lefkada.

Lo ‘ Stato Ionico’ si stabilì a Costantinopoli nel marzo del 1800 con l’ intento di creare la Repubblica Septinsulare, ma il tentativo fallì nel 1807 perchè l’ isola tornò di nuovo sotto la dominazione Francese.

 
I corinzi colonizzarono l’ isola durante il VII o secolo a. C. e costruirono la nuova città di Lefkas e nel 650 a.C., iniziarono la costruzione del canale che separa Lefkada dalla terra ferma, trasformandola in un’ isola.

Durante questo periodo l’ isola era costituita da molte città autonome che fiorirono nel corso degli anni. Lefkada ebbe un ruolo nelle guerre persiane e partecipò alle battaglie con le altre città greche.

L’ isola mandò in aiuto tre navi durante la battaglia di Salamina, così come nel 480 a.C., inviò 800 uomini per combattere durante la battaglia di Platea.

Lefkada partecipò anche alla battaglia del Peloponneso (431-404 a.C.) aiutando la sua città madre Corinto alleata degli Spartani. Nel 343 a.C.,l’ isola si alleò con gli Ateniesi per combattere i Macedoni (il cui re era Filippo II) ma Atene fu sconfitta e Lefkada cadde sotto il dominio Macedone.

L’ isola ebbe l’ indipendenza solo nel 312 a.C. Durante il terzo secolo a.C. divenne parte della Federazione Acarnaniana con una parte della terra ferma.
 
strategica. Durante il XVI o secolo d.C. Lefkada fu inclusa nello schema di Cefalonia e dopo un temporaneo dominio da parte dei pirati appartenne al dominio dell’ Epiro.
Quando i Franchi conquistarono Costantinopoli, nel 1204, Lefkada finì sotto la loro dominazione, ma nel 1294 andò sotto la dominazione dei Siciliani quando il vescovo Nikiforos A’ Anghelos diede l’ isola in dote alla figlia che sposò il siciliano Giovanni Orsini.

Lefkada fu dominata fino al 1331 dalla famiglia Orsini che costruì la fortezza di Aghia Mavra. Dopo di ciò Lefkada finì sotto la dominazione di varie dinastie fino al 1479 quando fu conquistata dai Turchi che, dominarono sull’ isola fino al 1684. Poi l’ isola finì sotto la dominazione dei veneziani che erano sotto il camando di Morozini.

Durante questo periodo il capoluogo di Lefkada, fu trasferito al luogo attuale e la sua economia prosperò con lo sviluppo commerciale e marittimo.

La dominazione veneziana finì nel 1797 quando Napoleone Bonaparte e le sue truppe conquistarono Venezia;
 
Questo fu un periodo di prosperità e di grandi miglioramenti nell’ agricoltura per l’ isola.

Nello stesso tempo gli Inglesi cominciarono ad occupare le altre isole Ioniche, e riuscirono ad occupare Lefkada nel 1810; questa occupazione divenne ufficiale con il patto di Parigi che, venne firmato nel 1815.

Durante la dominazione inglese la lingua greca divenne ufficiale e fu costruita la rete stradale e l’ acquedotto della città fu migliorato e organizzato. L’ occupazione ufficiale da parte degli Inglesi non durò molto tempo, ma il protettorato Inglese delle isole ioniche rimase fino al 1864.

Durante l’ occupazione inglese e il Protettorato, Lefkada e le altre isole ioniche aiutarono il resto della Grecia che, era ancora sotto la dominazione Turca.

Il 21 maggio del 1864 fu firmato un trattato che proclamava l’ unione delle isole ioniche, ( tra le quali anche Lefkada) con la nascita e l’indipendenza del nuovo Stato Greco.
         
 
 
Fotos di Lefkada
Questa sezione fornisce una vasta e unica galleria di foto creata dal nostro fotografo.
VI sono foto di paesaggi, di chiese uniche, di villaggi, di spiagge incredibili e molto ancora...


Più info
Chiese di Lefkada
Come la maggior parte delle isole greche, Lefkada è piena di chiese e monasteri:imponenti chiese bizantine, vecchie chiese costruite sui dirupi delle rocce sovrastanti il mare, risalenti al XVI o secolo...




Più info
Storia di Lefkada
Questa sezione fornisce informazioni su differenti periodi storici di Lefkada. Lefkada prende il suo nome dalle rocce bianche (in greco lefkos=bianco) che caratterizzano il sud dell’ isola, il capo Lefkada...

Più info
Spiagge di Lefkada
A Lefkada tutte le spiagge sono pulite e hanno acque idilliache di colore smeraldo e turchese o acque profonde blu. Alcune di esse sono circondate da vegetazione e altre da imponenti dirupi. Alcune di queste spiagge sono considerate le migliori rispetto alle altre isole greche..

Più info
Musei di Lefkada
L’ isola propone una varietà di musei interessanti: un museo archeologico, un museo folcloristico, e un museo di grammofoni, con una collezione di grammofoni...



Più info
Architettura di Lefkada
Le civiltà occidentali, specialmente quella veneziana, hanno maggiormente influenzato l’ architettura dell’ isola. Si usava costruire case tradizionali seguendo lo stile architettonico veneziano...




Più info
  Grecia > Ioniche > Lefkada Grecia > Lefkada Storia pagina in alto
 
: Creation and Copyright by GREEKA & Photography by 360.GR