Grecia Alberghi: Grecia, isole greche, viaggio

Chania Villaggi



Scegliere una destinazione




Chania Villaggi, Grecia: Informazioni sui villaggi di Chania, Creta

 

 

Scegliere le villagi:
La provincia di Chania comprende una vasta area, costellata di numerosi pittoreschi villaggi e cittadine. Di seguito troverete una liste dei più importanti di questi villaggi, tra cui naturalmente Chania, il capoluogo dell’omonima provincia.
:: CHANIA VILLE
Chania Villaggi: La ville de Chania
Chania è capoluogo e centro amministrativo, economico, commerciale e delle comunicazioni dell’omonima provincia. Chania ha una popolazione di oltre 60.000 abitanti ed è situata nella parte orientale della baia di Chania.


Plus d'infos sur Chania Villaggi
 
  Top


:: AKROTIRI
L’area di Akrotiri consiste in una penisola situata a nord-est della provincia di Chania. Qui si trova il secondo aeroporto di Creta, nella parte ovest della penisola. Ad Akrotiri si possono visitare alcuni interessanti monasteri (Gouverneto, Agia Triada e Paxinos), molte graziose chiese, varie sistemazioni alberghiere di differenti categorie e lo stabilimento balneare di Kalathas, su una bella spiaggia sabbiosa con acque cristalline e una quantità di sistemazioni turistiche. Akrotiri offre molte belle spiagge, come quella di Stavros, dove oltre a sabbia soffice e acque limpide, si trova una cava del Neolitico che venne utilizzata come santuario dalla fine dell’Era del Bronzo e per tutto il periodo Greco.
  Top


:: KISSAMOS OU KASTELLI KISSAMOU
La bella città di Kissamos è situata 42 km. ad est di Chania ed è il capolouogo dell’omonima contea, con circa 3000 abitanti. Kastelli Kissamou (Kissamos) è inserita in un bellissimo paesaggio, visto che è stata costruita ai bordi di una tranquilla spiaggia di sabbia bianca e soffice, mista a ciottoli. Il suo sviluppo economico è principalmente basato sulla produzione di olio, di vino (la città è il centro di produzione e distribuzione del famoso vino di Kissamos) e sull’agricoltura; ciononostante il piccolo centro non è stato scoperto dal turismo e rimane una città tranquilla. La cittadina di Kastelli Kissamou sorge sul luogo in cui nacque e prosperò l’antica Kissamos. Chania villaggi: Le village de Kissamos a Chania
Questa antico centro fu il porto dell’antica città di Polyrenia (la più vecchia città doriana di Creta, 7 km. a sud di Kissamos), oltre ad essere il principale cantiere navale e centro commerciale dell’ovest di Creta. Grazie alla sua prosperità e alla posizione privilegiata, la città di Kissamos era anche ben fortificata; le mura furono costruite dai Veneziani e parte di queste sono ancora visibili. La speciale caratteristica della città era la fortezza veneziana (castello) da cui Kastelli prese il nome; poiché Creta ha molte località chiamate Kastelli, la città venne chiamata Kastelli Kissamou per distinguersi. Nonostante sia poco turistica, a Kissamos si trovano sistemazioni di ogni categoria, oltre a campeggi, taverne (frequentate dai locali), alcuni bar e vari caffè tradizionali. Kissamos è collegata a Chania da un servizio di autobus di linea, mentre dal porto è disponibile un servizio di traghetti per Gythion (Peloponneso) e per l’Isola di Kythira. Da Kastelli Kissamou si possono organizzare escursioni ai siti archeologici di Polyrenia e Falassarna, alle stupefacenti gole di Topolina, alle Isole di Gramvoussa (Isole dei Pirati), all’idilliaca laguna di Balos, a meravigliose spiagge sabbiose con acque cristalline e vari villaggi medievali.
  Top


:: PLATANIAS
Platanias è un villaggio situato circa 15 km. ad ovest di Chania ed è la più grande risorsa turistica dell’ovest di Creta. Il villaggio prende il nome dai molti alberi di platano (platania in Greco) che si ergono sulla riva del fiume Platanias, alla foce del quale è situato il villaggio. Platanias è collegato a Chania da un servizio di autobus di linea. Nota meta turistica, il villaggio dispone di ogni tipo di sistemazione dagli hotel di lusso ai semplici affittacamere a conduzione familiare.

Vi sono inoltre ristoranti, taverne greche, bar, club e negozi, oltre a bellissime lunghe spiagge sabbiose (talvolta un po’ ventose) con acque cristalline. Tutte questi servizi turistici all’avanguardia, tra cui ampia scelta di sport acquatici, hanno reso Platanias un po’ meno autentica, ma non per questo meno attraente.
  Top


:: SOUDA
La cittadina di Souda ha circa 5500 abitanti ed è situata a Souda Bay, ad est di Chania. Il porto della città il secondo per grandezza a Creta ed è uno dei più grandi porti della Grecia; un servizio di traghetti giornaliero collega Souda al porto del Pireo. Grazie alla posizione strategica del suo porto, Souda Bay ospita anche una stazione navale NATO. Al centro della baia vi è un’isoletta omonima con un bellissimo castello Veneziano che si erge proprio al centro. Souda dispone di numerose sistemazioni alberghiere e divertimenti ed è collegata da un servizio regolare di autobus a Chania.

Da Souda si può visitare la regione circostante, oltre ad Aptera, nota per essere stata una delle città più potenti della Grecia ove è possibile visitare rovine Romane e Bizantine ed un forte Turco.
  Top


:: MOURNIES
La piccola città di Mournies è 4 km. a sud di Chania e si trova in questa posizione fin dal periodo Bizantino. E’ circondata da molte dipendenze monastiche e per questa ragione intorno alla città si possono visitare molte bellissime chiese e monasteri. Mournies è la sede del commune omonimo che amministra altri villaggi della zona (20 circa) e conta 5300 abitanti. Il nome della città deriva dai numerosi alberi di gelso (mournies in Greco) che si trovano nel villaggio e nell’area circostante.
Durante il XVII sec. Mournies era famoso per le sue magnifiche ville di proprietà dela nobiltà locale. Una di queste è la bellissima villa Koukournara (pini), un edificio a tre piani situato a sud-est del paese che venne utilizzato come dimora da molti imperatori, re, principi e regine. Questa bella villa ha un meraviglioso giardino pieno di fiori, statue e fontane; essa è stata magnificamente restaurata ed ospita uno dei dipartimenti della Marina Greca. Mournies è famoso per essere il luogo di nascita di uno dei più grandi politici e statisti della Grecia, Eleftherios Venizeols.
Egli organizzò e guidò la rivoluzione di Creta che portò l’Isola all’indipendenza nel 1897 e che lo vide presidente del nuovo Stato Greco nel 1913, per essere poi assassinato alcuni anni dopo. La sua dimora è stata trasformata in un museo che espone molti oggetti personali di Venizelos e della storia di Creta. Dal punto di vista turistico Mournies offre vari tipi di alloggi, taverne, bar e caffè ed è collegata a Chania da autobus di linea.
  Top


:: NEOKOUROS
La cittadina di Nerokouros ha circa 3500 abitanti ed è situato 5 km. ad est di Chania. Essa offre vari tipi di alloggi di varie categorie, molti intrattenimenti e ristoranti e taverne in abbondanza. Nerokouros è interessante per gli edifici minoici (1660-1700 AD), riportati alla luce durante scavi archeologici nel 1976.
  Top


:: PALEOHORA
Paleohora è un piacevole centro turistico situato a sud-ovest di Creta (75 km. da Chania), vicino al mare. Il villaggio è stato costruito in modo da separare in due la costa, formando due differenti spiagge: una sabbiosa e una di ciottoli, ma entrambi caratterizzate da acque cristalline; una di esse è anche riparata dai venti, così da renderla adatta al nuoto e al relax, mentre nell’altra è possibile praticare windsurf.
Paleohora è un villaggio animato con circa 2000 abitanti che diventa popolatissimo durante l’alta stagione, nonostante vi siano ancora luoghi ove rilassarsi e stare lontani dal caos turistico. La cittadina offre un’ampia gamma di alloggi, diversi ristoranti che offrono tutti i tipi di cucine, numerosi negozi e alcuni animatissimi bar e club che restano aperti tutta la notte. Nel restante arco dell’anno Paleohora viene utilizzata come porto principale della regione. Il suo forte veneziano Selino fu costruito nel 1280 e diede il proprio nome all’intera regione del sud-est di Creta, anticamente chiamata Orina.
I Romani distrussero il forte nel 1332, ma i Veneziani lo ricostruirono due anni dopo per fondare un nuovo insediamento chiamato Vourgos, designato ad ospitare mercanti e lavoratori. Nel 1539 il forte venne distrutto ancora dal famoso pirata Barbarossa, ma venne nuovamente restaurato nel 1595. Paleohora è collegata con un servizio di piccole imbarcazioni ad Agia Roumeli, Hora Sfakion e la piccola isola di Gavdos. Vi sono invece pullman regolari da e per Chania.
  Top


:: THERISSOS
Il piccolo villaggio di Therissos sorge ai piedi delle White Mountains ad un’altitudine di 580 m., 20 km. a sud di Chania. La cittadina è famosa per la sua incredibile bellezza e la sua gloriosa storia. Therisso giocò un ruolo molto importante nella storia di Creta nel corso del XIX secolo, poichè qui nacquero i rivoluzionari Vassilis, Stefanos e Giannis Halis che parteciparono alla maggiorparte delle grandi battaglie contro i Turchi a Creta e nel Peloponneso. Ma il grandioso passato del villaggio e la sua fama si devono più che altro al fatto che Eleftherios Venizelos (il grande politico e statista) ebbe il suo quartier generale a Therissos quando dichiarò l’unione di Creta con il nuovo Stato Greco; la sua casa è ora un museo. L’incantevole villaggio dispone di molti alloggi turistici ed eccellenti taverne, ove è possible provare le divine specialità locali. I visitatori possono inoltre visitare le grotte situate 2,5 km. a nord del villaggio (sulla sponda sinistra del fiume Kladissos) dove si osservano trace di insediamenti dell’era Neolitica e Minoica.
  Top


:: FRANGOKASTELLO
Il sito di Frangokastello è una delle particolarità di Creta ed è uno dei luoghi più visitati dell’isola. Esso è situato lungo la costa, in una pianura arida circondata da bellissime montagne. Poiché i collegamenti autobus sono limitati, è meglio recarvisi con i propri mezzi, percorrendo la strada che parte dalla costa nord. Vi sono alcuni eccellenti ristoranti intorno al castello, così come alloggi e spiagge sabbiose fantastiche con acque blu cobalto e bassi fondali, ideali per i bambini.
La storia del Castello:

Questo imponente castello fu costruito dai Veneziani nel 1371, vicino alla spiaggia, come protezione dai pirate e dale regolari rivolte locali contro le autorità.

La famosa Battaglia di Frangokastello ebbe luogo nel 1828 durante la Guerra d’Indipendenza contro I Turchi; le truppe cretesi (guidate da Hatzimihalis Dalianis) cercarono rifugio nel castello che fu assediato dai Turchi per sette giorni. Durante l’assedio il capitano Dalianis e 350 dei suoi uomini. Gli abitanti del posto aiutarono le truppe a liberare il castello dai Turchi che ne demolirono comunque una parte e scapparono verso nord-est, dove i locali li attendevano per sgominarli.

Da questo terribile evento, ogni 17 Maggio, anniversario della Battaglia di Frangokastello, si verificano strani fenomeni. All’alba, una lunga processione di ombre dalla forma di uomini vestiti di nero, armati, a piedi e a cavallo, marciano dalle rovine della Chiesa di Agios Charalambos al castello. Quando la processione raggiunge il mare essi scompaiono con il primo raggio di sole. Questo fenomeno è chiamato Drosoulites e dura circa 10 minuti. Molte ipotesi sono state fatte per spiegare il fenomeno, tra cui una che sostiene che il miraggio giunga dall’Africa. Le visioni sono così realistiche che, nel 1890, l’esercito Turco scambiò la processione per reali ribelli aprendo il fuoco contro le ombre; la stessa cosa accadde durante la II Guerra Mondiale, quando i Tedeschi fecero la stessa cosa.
  Top


:: HORA SFAKION
Hora Sfakion è il capoluogo della selvaggia e inesplorata regione di Skafia che è una delle più montagnose di Creta, situata intorno alle White Mountains con le loro alte vette e le bellissime gole, di cui le più famose le gole di Samaria. Hora Sfakion si trova a 70 chilometri da Chania, nella costa sud-ovest di Creta e costituisce un eccellente punto di partenza per esplorare la costa sud dell’isola. Il villaggio è uno dei più tradizionali e autentici e gode di una tranquilla atmosfera, interrotta ogni tanto nel pomeriggio dall’arrivo delle barche di escursionisti da Samaria Gorge che però lasciano presto il villaggio nella sua pace e tranquillità. Vi sono alcuni eccellenti ristoranti proprio sul mare e una buona scelta di alloggi semplici, ma confortevoli. Direttamente nel villaggio si trova una tranquilla spiaggia di ciottoli, mentre altre belle spiagge si trovano nelle vicinanze. Hora Sfakion ha 500 abitanti che si occupano di pesca, pastorizie e allevamenti di capre con il cui latte vengono prodotti gli ottimi formaggi anthotiri e mizithra. Questo villaggio è uno dei luoghi migliori per entrare in contatto con la vita tradizionale cretese. Hora Sfakion è collegato regolarmente a Chania ed è possibile da qui effettuare visite alle gole di Imbros e quelle di Samaria.
  Top

  Grecia Accueil > Creta > Chania > Chania Villaggi pagina in alto
 
: Creation and Copyright by GREEKA & Photography by 360.GR