Grecia Alberghi: Grecia, isole greche, viaggio

Chania Chiese



Scegliere una destinazione




Chania Chiese, Grecia: Informazioni sulla storia di Chania, Creta

 

 

Creta è piena di bellissimi monasteri, cappele e chiese tra cui molte di queste sono in rovina e hanno magnifici affreschi ed icone risalenti al periodo dal 961 al 1204. In totale vi sono 300 chiese Bizantine disseminate in tutta Creta e molte altre chiese cattoliche.

Dutante il XVI sec. venne fondata la Scuola Cretese di Pittura che
chiesa principale a tre cupole, dedicata a Zoodochou Pigi.

Il monastero ha un laboratorio di icone che pubblica anche periodici religiosi. Nella biblioteca del monastero vengono custoditi importanti documenti ecclesiastici e antichi manoscritti di inestimabile valore.

Il monastero di Agia Triada
Giovanni Eremita (Agios Ioannis Erimitis) visse e morì. Questo sotterraneo è il letto di un antico fiume sotterraneo ed ha un’area totale di 1500 kmq. per una lunghezza di 135 m. Bellissime stalattiti e stalagmiti adornano la grotta. Un gigantesco ponte di pietra porta al Katholikon le cui rovine, costruite in pietra e marmo, è sicuramente da non perdere.
 
produsse molti lavori artistici di classica ispirazione bizantina. Molti famosi pittori si formarono in questa scuila e decorarono molte chiese delle proprie isole originarie, così come molte altre chiese in tutta la Grecia. Una moltitudine di chiese e monasteri sono disseminate ovunque sull’isola.

Chania Chiese: Una descrizione delle più famose chiese di Chania, Creta
 
La cattedrale di Chania

Questa bella e imponente cattedrale è situata in una piazza ad est di Chalidon Street, nella città di Chania ed fu costruita intorno al XIII secolo. La basilica è a tre navate rispettivamente dedicate alla Presentazione della Vergine, a S. Nicola e ai Tre Gerarchi.

La chiesa di S. Maddalena

La chiesa si S.Maddalena (Agia Magdalini in Greco) è situata nella città di Chania, nel nuovo quartiere di Halepa. E’ stata costruita in base allo stile architettonico Russo-Bizantina, nel 1903, durante il periodo in cui il Principe Giorgio era alto commissario.

La chiesa di Agioi Anargyroi

Questa graziosa chiesa (delle dimensioni di una cappella) si trova dietro all’Odeon ed è la chiesa più toccante e affascinante della cittadina di Chania. Essa fu la prima cattedrale di Creta e l’unica a celebrare funzioni durante l’occupazione ottomana. Nella chiesa sono custoditi superbi affreschi ed icone di inestimabile valore.

Il monastero di Chryssopigi

Il monastero di Chryssopigi (sorgente dorata) o Zoodochou Pigi (fontana della vita) èsituata in una stradina vicino alla strada principale che collega Chania e Souda, 3 km. a sud-est della città. Venne fondata dalla famiglia Chartofylakas intorno al XVII secolo; un’iscrizione e l’emblema della famiglia fondatrice ornano il cancello del monastero.

Protetto da un muro di cinta, il monastero si presenta come un castello, al cui centro si trova la

Il monastero di Agia Triada (SS. Trinità) ed è situato circa 15 km. a nord-est di Chania, vicino al villaggio di Koumares, nell’area di Akrotiri, circondata da un paesaggio di incredibile naturale bellezza.

La chiesa principale del monastero ha pianta cruciforme, una cupola e due cappelle dedicate a too Zoodochou Pigi e a S. Giovanni Teologo. La parte più interessante del monastero è la facciata della chiesa, una vera meraviglia architettonica, costruita con pietre rosa corallo, con due colonne doriche e una corinzia all’ingresso.

Sul tetto della facciata svetta un campanile a tre campane. Il ruolo di questo monastero era molto importante durante la rivoluzione contro il dominio turco, durante la quale venne distrutta e successivamente ricostruito. Nel 1833 il monastero ospitò un convitto.

La biblioteca è quasi un museo ed espone antichi codici e libri rarissimi, oltre ad icone del famoso pittore Mercurius di Santorini.

Il monastero di Gouverneto

Anche conosciuto con il nome di Signora degli Angeli, il monastero è situato sulla costa nord della zona di Akrotiri, a nord-est di Chania, a 4 km. dal Monastero di Agia Triada.

Il monastero è circondato da una cinta muraria (costtruita intorno al 1548) con quattro torri quadrangolari sugli angoli. Il monastero comprende inoltre cinquanta celle a volta. La chiesa principale (il catholicon) si trova al centro della cinta muraria, ha tre cupole ed è dedicata alla Presentazione della Santa Vergine.

Dalla facciata della chiesa si intuisce la forte influenza del Rinascimento Veneziano con le tipiche colonne e decorazioni scultoree. Vi sono inoltre due cappelle laterali rispettivamente dedicate a S. Giovanni l’Eremita (Agios Ioannis o Xenos) e ai Dieci Santi (Agioi Deka).

Il Katholikon o Monastero di S. Giovanni Eremita

Questo monastero in rovina è il più antico di Creta (costruito intorno all’XI sec.). E’ situato vicino al monastero di Gouverneto, in una radura selvaggia e fatta eccezione per il lato ovest, è stato interamente costruito nella roccia.

Le celle sono situate intorno al cortile, mentre alla sinistra della chiesa si trova l’antro dove S.

Il convento di Chrysoskalitissa

Il bellissimo convento di Chrysoskalitissa sorge su una roccia, sulle rovine di un’antica comunità monastica, nella costa ovest di Creta (72 km. a sud-ovest di Chania).

La vista da qui è davvero stupefacente. La chiesa principale del convento ha due navate che sono rispettivamente dedicate alla Vergine Dormiente e alla SS. Trinità.

Una piccolo pensione omonima, nei pressi del convento offre alcune camere in affitto. Molte altre chiese e cappelle, in rovina o perfettamente preservate, si trovano nella provincia di Chania.

Una di queste è la Rotonda dell’Arcangelo Michele che si trova nel villaggio di Kato Episkopi, 10 km. a sud di Kolymbari ed ha un bellissimo mosaico pavimentale ed affreschi inestimabili di epoca bizantina, risalenti al XII secolo.

Altre importanti opere sono gli affreschi della chiesa bizantina di S. Giorgio, nel villaggio di Alikianos (13 km. a sud-ovest di Chania) e i meravigliosi mosaici della chiesa moderna di Sougia che provengono dall’ antica Basilica Cristiana (VI sec.) ora in rovina.

Monastero di Gonia (Moni Gonias)

Il monastero è situat 1 km. a nord del grazioso villaggio costiero di Kolymbari, sulla costa nord di Creta, 24 km. ad ovest di Chania, nei pressi dell’Accademia Ortodossa di Creta.

Gonia fu costruita durante il XVII secolo in un luogo meraviglioso, circondato da una vegetazione rigogliosa con una stupefacente vista.

Il monastero è dedicato a Panagia Hodigitria (la vergine che indica il cammino) ed è circondato da un cortile ai cui lati si trovano le celle dei monaci, il refettorio, i magazzini ed le cantine.

Il monastero aveva una vasta biblioteca che venne data al fuoco dai Turchi nel 1866; solo pochissimi libri scamparono all’incendio. Un piccolo museo custodisce una collezione di importanti icone post-bizantine ed un tesoriere con reliquie sacre e altri oggetti di enorme valore.

Il monastero di Gonia venne anche utilizzato come ospedale durante la Guerra d’Indipendenza Greca (1812), oltre ad un movimento di resistenza durante l’occupazione tedesca.
Quelque fotos d' Chiese de Chania:
L' Eglise de Saint Magdalene
 
L' Eglise d' Agias Katerinis
 
Le Monastere de St. Frangiskos

L' Eglise d' Agios Ioannis
 
Agios Nikolaos at Chania Ville
 
Le Cathedral de Chania Ville

L' Eglise de Prophet Ilias a Episkopi
 
Le Monastere de Gouverneto
 
Le Monastere d' Agia Triada

  Grecia Accueil > Creta > Chania > Chania Chiese pagina in alto
 
: Creation and Copyright by GREEKA & Photography by 360.GR